Le 5 frangette più iconiche del cinema

Le 5 frangette più iconiche del cinema

Una volta un mio amico mi ha chiesto, spero scherzando: “ma tu li guardi film in cui la protagonista non ha la frangetta?”.

La mia frangia ed io stiamo insieme, tra alti e bassi, da più di sei anni e non posso negare di essermi fatta influenzare dalle numerose donne del cinema che ho ammirato a quell’età. Forse fu proprio Nathalie Portman in Leon, con i suoi capelli cortissimi, il bomber verde militare, gli anfibi, il chocker e gli occhiali tondi a convincermi. Volevo essere come lei. Forse volevo anche un po’ essere Audrey Tautou ne Il favoloso mondo di Amèlie o Mood Indigo, ma queste sono le mie doppie personalità che non andranno mai d’accordo. Una cosa è certa: volevo la frangetta.

1. Mia Wallace – Pulp Fiction (1994)

Lo so, abbiamo tutti pensato a lei. La musa di Tarantino, la dea della frangia cortissima, la fèmme fatale degli anni ‘90. Una ragazza a cui piace ballare, bere milkshake e raccontare barzellette che non fanno ridere. Uma Thurman ci ha regalato personaggi indimenticabili, da Mia Wallace a Beatrix Kiddo, sia con la sua frangetta cortissima nera corvino sia quella bionda, lunga e spettinata

2. Elvira Hancock – Scarface (1983)

Ecco l’altra nostra fèmme fatale degli anni ‘80, Michelle Pfeiffer. Una delle donne più sensuali del grande schermo con i suoi slipdress, completo bianco e occhiali da sole. Glaciale e inarrivabile, la donna da conquistare solo con il lusso sfrenato. Abbiamo tutte almeno una volta desiderato essere lei o avere la sua eleganza e strafottenza mentre balla sulle note di She’s on Fire. O, forse, basterebbe anche solo avere il suo guardaroba.

3. Madeleine – Masculin Feminin (1966)

Non potevo non inserire un film della nouvelle vague in cui quasi sempre è presente almeno una protagonista con una frangetta spettinata dal vento e grandi occhi da cerbiatta. Il mio cuore voleva inserire un qualsiasi film con Anna Karina, da Pierrot le Fou ad Alphaville o da Made in U.S.A. a Vivre sa vie. Non avrei saputo quale scegliere. Alla fine però ha vinto Chantal Goya in Masculin, Féminin. L’attrice scelta da Godard perché, con la sua bellezza ed espressione vuota, esemplificava al meglio la “generazione pepsi”, messa al centro di tutta la narrazione. Madeleine vanta una grande classe, una sicurezza sofisticata controbilanciata da una civetteria un po’ da scolaretta e un’espressione spaesata.

Anche qui, la frangia leggermente aperta sta bene solo a lei, posate quelle forbici.

4. Nymphomaniac (2013)

Quando qualcuno mi dice che “la frangia fa troppo brava ragazza” dentro di me sorrido, pensando alle protagoniste di Nymphomaniac. Entrambi i volumi. Non sapevo se inserire Stacy Martin o Charlotte Gainsbourg, quindi le lascio tutte due, ma menzione speciale per quest’ultima, figlia di un’altra regina della frangia: Jane Birkin. Attrice e cantante britannica, la ricordiamo insieme a Gillian Hills in Blow-up (1966).

5. Summer – 500 days of Summer (2009)

Ecco la prima donna che mi ha fatto odiare la frangetta. E gli Smiths. A parte ciò, non credo inserirei questa commedia romantica tra i miei film preferiti. Però, Zooey Deschanel è il classico esempio di quello che sostengo da anni: la frangia sta bene a tutte. A lei però dona quel qualcosa in più, il sine qua non del suo personaggio. Oltre a evidenziare i suoi occhi grandi e profondi, fa emergere una ragazza un po’ ingenua, eccentrica, sognatrice, un po’ intellettualoide e fragile. Il vero motivo per cui ho inserito questo film è, in realtà, un altro: la scena in cui il protagonista, elencando le cose che odia della ragazza, cita “la sua stupida acconciatura anni ‘60”. Come dargli torto?

Ah, mi ero promessa di non inserire serie tv ma, per sentirmi in pace con me stessa, devo menzionare Krysten Ritter in Breaking Bad. Erano belli i tempi in cui la gente (solo per il taglio, ovviamente) diceva che le somigliavo. Ora citano Tokyo o Zulema. So a malapena chi siano, ma un po’ mi offendo.

Non ho dimenticato la nostra tanto amata Monica Vitti, bionda, rossa o mora. Non ho dimenticato le parrucche rosa e sbarazzine di Natalie Portman o Scarlett Johansson rispettivamente in Closer (2004) e Lost in traslation (2003). Tanto meno quel taglio netto e preciso di Amanda Seyfried in In time (2011), la dolcezza di Rooney Mara in Carol (2015) o Winona Ryder in Edward Scissorhands (1990). O la bellezza orientale di Bae Doo-na in Cloud Atlas (2012) o Ami Tomite in Antiporno (2016). Insomma, le frange nel cinema sono troppe. Quali altre vi vengono in mente?

Comments: 88

  1. cannahome market ha detto:

    952093 481886 Its hard to locate knowledgeable folks on this subject, but you sound like you know what you are talking about! Thanks 258835

  2. 홀덤사이트 ha detto:

    카지노게임 업체 바카라 게임 바카라 마틴 프로그램

  3. 233814 320189There is noticeably a great deal to know about this. I believe you produced some nice points in functions also. 629009

  4. EFT cheats ha detto:

    310070 341387Just a smiling visitant here to share the adore (:, btw outstanding style . 54732

  5. 693807 825149Extremely superb data can be discovered on weblog . 323715

  6. sbo ha detto:

    729465 983185I genuinely enjoy looking via on this internet site , it holds superb articles . 866353

  7. AlvenHok ha detto:

    Thanks! Excellent information. [url=https://theessayswriters.com/#]papers writing service[/url] how to write an admission essay

  8. Alvingueda ha detto:

    Many thanks! Helpful stuff.
    guidelines to write an essay [url=https://altertraff.com]length of college essay[/url] best cv writing service london

  9. 372.4k 98% 3min 480p. turk cift sert sikis turkish couple homemade hard sex.
    2M 97% 59sec 360p. siktiğim türbanlı sex yapmayı seviyor ikinci defa götten ben sikiyorum.
    157.8k 100%.

  10. Michaelvence ha detto:

    This is nicely said! .
    drugs without prescription [url=https://rxpharmacyteam.com]canada discount drug[/url] pharmacy online no prescription https://canadianpharmacylist.com

  11. Filonun genelevi değildir, Türk kadını onurunu koruyacaktır,
    yankee go home” sloganları atıldı. Tepecik genelevinin kadınları
    ellerinde terlikle, süpürgeyle sokağa.

  12. Phillipger ha detto:

    [url=https://noprescription.store/#]buy prescription drugs without doctor[/url] best online canadian pharmacies

  13. RichardFer ha detto:

    ivermectin how long does it take to work buy ivermectin for humans online

  14. Michaelitalo ha detto:

    https://prednisone20mg.site/# prednisone 5 mg cheapest

  15. zmozero teriloren ha detto:

    Heya i’m for the first time here. I found this board and I find It really useful & it helped me out a lot. I hope to give something back and help others like you aided me.

Add your comment